INFO

Patrizio Pinna nasce a Genova, dove vive, nel dicembre 1968. Inizia a scrivere a vent’anni, in seguito a un sogno particolare che diventerà Mitote: il suo romanzo d’esordio.

Ha pubblicato Mitote (Chinaski Edizioni, 2004) e Radical choc: hipster, quanti & rock’n’roll (Arpeggio Libero Editore, 2017).

Patrizio è vegetariano, in tutta la sua vita non ha mai mangiato una bistecca, e da più di diciotto anni vive senza televisione. Adora Tom Robbins, Douglas Adams, Frank Zappa, Tom Waits, Bjork, gli Smiths, i contemporanei americani (in particolar modo la Beat Generation), Woody Allen e i banconi dei bar dove spesso si attarda: il Dragun Pub di Camogli e i Tre Merli di corso Magenta a Genova. Il Blues House Pub, purtroppo, ha chiuso i battenti ormai da tempo.

Raramente esce di pomeriggio e scrive quasi esclusivamente di notte.

BIBLIOGRAFIA

2015 - Radical choc: hipster, quanti & rock'n'roll (Arpeggio Libero Editore, 2017)
2014 - Nient'altro che un mazzo di carte
2013 - Drop out
2012 - Femily
2010 - Vite inceppate
2009 - The book of cool
2004 - Prese di coscienza
2001 - 2001: Odissea alla fiera della mescolanza genetica
2000 - Frittura mista
1998 - Taziki (rimpiattino virtuale)
1996 - Libro Maria
1995 - Memorie di un operativo
1993 - Mitote (Chinaski Edizioni, 2004)
1990 - Appunti alcolici sul disagio